sabato 9 marzo 2002

Che ci faccio qui? Dovrei essere fuori, al sole, con qualcuno; non qui, da solo, davanti al computer. Le finestre aperte hanno un odore primaverile. Ieri avrei voluto avvicinarmi di più. Chiodo schiaccia chiodo, non è che ci sono chiodi all'orizzonte? No, cioè sì, se... (Glielo dico? Ce n'è una, ma è già occupata... Troppo! troppo clamoroso! Sto zitto) Uff, sei troppo selettivo... Già. Com'era la fine? Non lo so, guardavo te che ti addormentavi. (no, nessun tono romantico. Divertito, ecco. Con quel giusto understatement per non far capire. E al buio se arrossisci non si vede.)
Sul serio: non dovrei essere qui, ora.