domenica 17 novembre 2002

Alle otto di mattina mia madre fa il soffritto.
Ti sembra l'ora? con gli occhi che sembrano porcini.

(Un ritorno delle tre di notte,
in una sera con trenta centesimi in tasca,
a mangiare bagigi dicendo non ho fame.

E in effetti non avevo fame)

Sei arrabbiato?
Io?
Sei depresso?
Sempre, no?
E oggi? Non studi?
Eccheccazzo.

Aspetto che un giorno la mia tesi si gonfi da sola.

Il tempo passato e il tempo futuro
Ciò che poteva essere e ciò che è sempre stato
Tendono a un solo fine, che è sempre presente


T.S. Eliot.

Non che centri qualcosa con tutto questo.
Avevo solo il libro aperto a caso qua davanti.