martedì 15 luglio 2003

- Allora, come è andata dagli F*? – chiedo a tavola
- E’ andata bene – risponde mia madre – V * mi ha detto che vi siete conosciuti.
- Alla laurea di A*
- Già. Mi ha detto che sei molto educato. Quasi mi mettevo a ridere.
- Perché? Io sono molto educato – dico, arrotolando quattro etti di spaghetti in una sola forchettata.
- E allora com’è che a casa scoreggi, lasci i vestiti sporchi in salotto e mangi come un camionista?
- Non è mica vero. – rispondo, con la bocca piena - Avete mangiato bene?
- Sì, benissimo. Da quando V* cucina vegetariano, a casa sua si mangia benissimo.
- Cosa avete mangiato? - chiedo, mentre con la mano libera mi gratto un'ascella.
- Di primo: pasta con le cozze. – dice - La smetti di fare quei bocconi?
- Le cozze non sono vegetali. - puntualizzo ruttando.
- Sei il solito pignolo. Comunque per me sì: le cozze sono vegetali.
- Ah sì? E che altro? Il pollo? Il pollo è vegetale per te? - sarcastico, con un dito nel naso.
- Il pollo no – dice – Ma l’agnello sì. L’agnello è vegetale.